Breaking News

Non Solo Star: Dave Franco

davefrancotherentallocandinaDue coppie di amici decidono di partire per un weekend affittando una casa tramite una piattaforma online. Josh è sposato con Michelle, mentre suo fratello Charlie è fidanzato con Mina e se apparentemente tra tutti e quattro sembra esserci una perfetta armonia, in realtà tra loro corrono degli irrisolti e delle incomprensioni di non poco conto. Problematiche che verranno lentamente a galla durante il soggiorno nella bellissima villa gestita da un uomo che si dimostra una sorta di bifolco razzista e che, forse, sembra addirittura spiarli tramite telecamere nascoste. Ma si tratta davvero dell’invadenza un po’ pruriginosa del proprietario dell’immobile o il pericolo risiede altrove?

Un horror d’atmosfera che si trasforma in una sorta di slasher in omaggio a quelli che tanno fortuna hanno avuto negli anni ’80, con tanto di “villain” mascherato che terrorizza gli ignari protagonisti, finendo per essere anche un home invasion dalle venature psicologiche.

therental1Riflettendo sul tema della privacy, nella nostra epoca davvero centrale, The Rental, esordio alla regia del giovane Dave Franco, attore vissuto fino ad ora forse fin troppo all’ombra del ben più noto e ingombrante fratello James (saranno casuali le tensioni tra fratelli raccontate in questo film?), vuole palesemente concentrarsi sui rapporti che intercorrono tra i personaggi, piuttosto che declinarsi nell’horror vero e proprio, cosa che succede effettivamente, tra l’altro in maniera piuttosto blanda, solo nel finale.

Nel frattempo, però, ci regala delle atmosfere malsane molto ben costruite, grazie soprattutto all’ambientazione decisamente indicata e all’ottimo cast con quattro protagonisti totalmente perfetti per i loro ruoli, a partire da Dan Stevens nel ruolo dell’affascinante uomo d’affari un po’ pieno di se, passando per Alison Brie in quelli della moglie affettuosa e dell’amica accomodante, per Jeremy White (lo straordinario Lip della serie tv Shameless), in quelli del fratello tormentato e insicuro, arrivando a Sheila Vand in quelli della donna di successo dal fascino innato.

therental2Tutti e quattro si troveranno ad affrontare la vera natura dei loro rapporti interpersonali fino a giungere a compiere azioni inimmaginabili pur di tenere nascosti alcuni segreti inconfessabili che potrebbero minare per sempre i suddetti rapporti. Nel mezzo un “occhio indiscreto” sembra spiarli, mettendo a repentaglio i loro già labili equilibri e poi, ovviamente, anche le loro vite.

Nulla di particolarmente innovativo, ovviamente, ma The Rental, distribuito da Amazon Prime Video, risulta coinvolgente al punto giusto, immergendo lo spettatore nel racconto di queste personalità solitamente molto ben definite, che finiscono allo sbando una volta messe a nudo e a confronto. E poi ci regala un finale molto suggestivo che sancisce definitivamente la rilevanza del tema di fondo, l’importanza dell’inviolabilità di un luogo sacro quale la propria casa, fosse anche quella provvisoria di un breve soggiorno.

Trailer del film:

RITRATTO DELL’ATTORE

davefrancoFratello del famoso James Franco, Dave in quanto ad attore non si è risparmiato, recitando in numerosissimi film e serie televisive, impegnandosi principalmente in ruoli comici e leggeri, lasciando comunque la sua impronta di interprete in tutti i progetti a cui ha partecipato.

The Rental è il suo esordio alla regia, carriera nella quale speriamo possa proseguire, data l’opera promettente che ha sfornato. Tra le serie tv più importanti a cui ha partecipato, invece, c’è sicuramente Scrubs (dove è stato protagonista della nona stagione nei panni dello studente di medicina Cole), ma anche in Easy ha lasciato il segno interpretando un produttore di birra molto appassionato, anche qui in relazione a un fratello con cui ci sono diversi problemi.

Al cinema, invece, si è messo al servizio di registi quali Greg Mottola, Noah Baumbach, suo fratello James Franco e Michael Bay. Ha recitato accanto a Ryan Reynolds, Mélanie Laurent, Seth Rogen e sua moglie Alison Brie (presente anche in questo suo esordio registico, nonché indimenticabile protagonista di Mad Men e doppiatrice di Bojack Horseman).

Una carriera sicuramente in crescita, che lo ha visto protagonista davanti e dietro la macchina da presa e che sicuramente proseguirà su questo doppio binario, regalando al giovane Franco non poche soddisfazioni.

ALESSANDRA CAVISI

Check Also

emanuelepisanointervista

Intervista al regista Emanuele Pisano

Al timone di numerosi cortometraggi, Emanuele Pisano è un giovane regista anche di videoclip musicali …

Lascia un commento