Breaking News

Love Buzz: canzoni d’amore che colpiscono come un treno in corsa

letiziabognannilovebuzzcopertinaSan Valentino, martire della cristianità morto decapitato, è diventato simbolo dell’amore, degli innamorati, di quel sentimento che lega gli uni agli altri, nonostante tutto. L’amore, un sentimento così forte e profondo che è assunto spesso quale moto perpetuo della vita umana. Sull’amore è stato detto tanto, tanto è stato scritto, ma ancor più, dell’amore tanto è stato cantato. La giornalista e scrittrice Letizia Bognanni a riguardo ha pubblicato qualche anno fa (nel 2016) un ottimo libro intitolato Love Buzz. Di cosa parliamo quando parliamo di canzoni d’amore (Arcana Edizioni) che abbiamo recuperato in occasione della nostra partnership con il programma radiofonico / rassegna letterario-musicale Controcorrente LIVE su Radio Contatto, in cui il libro sarebbe stato presentato sia in streaming che dal vivo proprio oggi, 12 febbraio, a ridosso della festa degli innamorati (ma la data – come tutta la rassegna – è stata posticipata in primavera a causa dell’aumento dei casi di COVID19).

Love Buzz racchiude una carrellata di quelle che secondo l’autrice sono le 100 migliori canzoni d’amore di tutti i tempi. La selezione proposta è molto particolare e può sembrare lontana dalle canzoni d’amore più classiche che vengono in mente ma, a ben vedere, è proprio questa la caratteristica peculiare del libro. Magari non sarà presente quel brano emblematico che tutti associano all’amore ma ve ne sono tanti altri, meno scontati, che significano molto e che attraverso questa lettura possono aver modo di riprendersi il proprio spazio nei momenti romantici dei lettori. Certo non mancano completamente canzoni simbolo come Mi sono innamorato di te di Luigi Tenco, Almeno tu nell’ universo interpretata dalla leggendaria Mia Martini, La Cura di Franco Battiato o Because the night di Patti Smith, accanto ad altre che non sempre si ricordano o si conoscono e il merito di Love Buzz è anche quello di farle riscoprire o conoscere con piacere.

In meno di duecento pagine trovano spazio decine di brani, di cui è tracciata la genesi (non mancano aneddoti divertenti) e le linee generali della poetica. Un brano musicale è un po’ come una poesia, nasce in un modo e per uno scopo e, in un secondo momento, si scontra con il mondo; è ascoltato da altri, cantato e interpretato. Così acquisisce nuovi significati, che non sempre paiono legati all’originale. In fondo l’arte è per l’arte, come la musica è per la musica, dunque non è sempre necessario trovare un significato preciso, certo o univoco ma molto è insito nelle emozioni di chi ascolta. Love Buzz è insomma un interessante modo di celebrare l’amore, questo sentimento così ricco di sfaccettature, tanto complesso da rendere l’uomo, nel medesimo istante, forte, fragile, pazzo ed equilibrato. Le canzoni qui raccolte tracciano una panoramica dell’amore diversa dalla sola concezione dell’amore romantico cui si è abituati. Certo, esiste ed è presente, ma non è l’unico amore possibile, basti pensare a Vieni a vivere con me di Luca Carboni, inno al divertimento e al valore del tempo passato insieme.

Letizia Bognanni in Love Buzz. Cosa parliamo quando parliamo di canzoni d’amore prende per mano il lettore e lo accompagna in un breve viaggio che da tempo immemore investe come un treno in corsa la vita di ognuno: il lungo viaggio dell’amore.

Qui la scheda del libro sul sito della casa editrice: http://www.arcanaedizioni.com/prodotto/letizia-bognannilove-buzzdi-cosa-parliamo-quando-parliamo-di-canzoni-damore/

GRETA COCCONCELLI

Check Also

mauriziogalliisolchidellastoriacopertina

I solchi della storia: Maurizio Galli racconta alcune tappe storiche attraverso le canzoni

La grande storia si muove in una dimensione inusuale, al di sopra del lento scorrere …