Breaking News

Split “Tierra / Maree”: Iriondo e Valente all’estremo opposto del suono

splittierramareecoverQuando si sente in giro il nome degli Afterhours si pensa subito al frontman, Manuel Agnelli, ma qualcuno ricorderà anche che membro altrettanto storico è il chitarrista e ricercatore musicale Xabier Iriondo. Chitarre distorte, stravaganti fuori di testa sono da sempre un marchio di fabbrica dell’artista milanese. Stravaganza sullo strumento ed eclettismo simile anche quello di Francesco “Franz” Valente, in questo split con il moniker di Snare Drum Exorcism (progetto di cui vi abbiamo già parlato in questa recensione: https://www.ithinkmagazine.it/recensione-snare-drum-exorcism-light-fire-lemons/), noto anch’esso grazie a una band seminale del rock italiano ovvero gli indimenticati e ormai sciolti Il Teatro degli Orrori.

Ecco, immaginate cosa può accadere se ad unire le forze sono due sperimentatori di questo tipo, due folli e geniali maestri del noise, del rumorismo in chiave moderna. I più nerd tra i nostri lettori sapranno che questo genere fu inventato da Luigi Russolo più di 100 anni fa ma oggi il concetto si è ampliato ed è diventato più che mai variabile, come si può comprendere dall’egregia interpretazione che troviamo nello split Tierra/Maree, un lavoro di soli 2 (+ 1) brani uscito qualche mese fa ma destinato a restare un “evergreen”.

Si fa subito fatica, in realtà, a classificare il disco in qualche genere musicale. C’è difatti il rischio di risultare riduttivi verso un’opera musicale che è inevitabilmente anche sperimentazione e spesso estremismo. I due artisti hanno ben assorbito la lezione di un altro pioniere di certa sperimentazione musicale, ossia Mike Patton. In questo disco però si può dire che c’è molta più “musica”: ci sono incursioni provenienti dal free jazz, dall’elettronica, dalla glitch e dal mondo delle percussioni; c’è la volontà precisa di creare qualcosa di unico, fortemente personale, difficilmente arginabile e difficilmente comprensibile da tutti. Questo lavoro ha però una grande fortuna, e cioè la sua fruizione anche digitale, che può permettere ai tanti fan, studiosi, musicologi o semplicemente curiosi, di avvicinarsi a una avventura artistica quale quella appunto dello split (pubblicazione musicale che in origine era destinata al vinile) e valutare se dare o meno una chance ad una coppia di musicisti decisamente fuori dagli schemi.

Qui il sito di Xabier Iriondo: https://www.xabieririondo.com/

Qui la pagina FB di Valente con il progetto Snare Drum Exorcism: https://www.facebook.com/Snaredrumexorcism

MARCO DONATI

Check Also

loumornerogrillicover

Echi elettronici tra i “Grilli” del primo album di Lou Mornero

Se c’è qualcosa che manca alle nostre giornate è il riposo: una vita frenetica tra …

Lascia un commento