Thumbnail: uno sguardo su Priscilla Bei

THUMBNAIL1.Chi sei, da dove vieni e che musica proponi.

Un fiorino! Scherzi a parte, sono Priscilla Bei da Roma, canto da sempre ma il mio primo lavoro inciso, di brani originali, è uscito solo il mese scorso.

Scrivo testi e musica delle mie canzoni che poi “vesto” e arrangio insieme ai miei fedeli musici collaboratori.

2.Il panorama musicale italiano aveva bisogno di te?

Siamo davvero molti, quindi dire di essere “necessari” sarebbe un’affermazione spropositata, però si tenta di condividere il proprio mondo musicale e i propri punti di vista…

3.Se tu fossi una meta da raggiungere con il “navigatore musicale”, quali coordinate di artisti del passato o del presente dovremmo impostare, come strada da percorrere per arrivare al tuo sound?

Fare inversione a U e procedere per cinquantanni, assaporare un po’ di vero jazz e della sana bossanova. Ora proseguire dritto sulla strada della Canzone Italiana, senza dimenticare di osservare il panorama internazionale; svoltare a sinistra e imboccare la scrittura cantautorale contemporanea. Tra 100 decibel c’è la vostra destinazione.

4.Il brano del tuo repertorio che preferisci e perché questa scelta. PriscillaBei1

“Ogni scarafone è bello a mamma soja”… sono tutti così diversi che non riesco a preferirne uno; però mi diverte molto cantare La Lista: https://www.youtube.com/watch?v=fE6yKnB9bFc.

5.Il disco che ti ha cambiato la vita.

Elis & Tom di Elis Regina e Antonio Carlos Jobim.

6.Il tuo live più bello e quello invece peggio organizzato.

Beh, senza andare troppo a pesca nel passato, penso che il live più bello, per energia, pubblico e ospitalità, è stato quello organizzato per la presentazione dell’ep all’Asino Che Vola (Roma).

Il peggiore, un live che non è mai iniziato ma che è finito con un ridicolo inseguimento tra il gestore e un musicista.

7.Il locale di musica dal vivo secondo te ancora troppo sottovalutato e, al contrario, quello eccessivamente valutato tra quelli dove hai suonato o ascoltato concerti di altri.

Nel mio cuore c’è sempre L’Asino Che Vola, che per fortuna ottiene anche ottimi riconoscimenti.

I locali peggiori sono quelli gestiti da chi non ama la musica, ma spera di farci un business, ahimè, con pessimi risultati.

PriscillaBei28.Le tre migliori band emergenti della tua regione.

Citerò alcuni colleghi cantautori:

Nico Maraja: https://www.facebook.com/pages/Nico-Maraja/118745124857974?fref=ts

https://www.youtube.com/watch?v=r-vz2glrsnw

Artù: https://www.youtube.com/watch?v=mYuf593r8_U

Alessia Piermarini: https://www.youtube.com/watch?v=UfBZ8JMmupA

Simone Avincola: https://www.youtube.com/watch?v=APFLMqHOsJs.

9.Come seguirti, contattarti, scambiare pareri con te.

Su Facebook: https://www.facebook.com/PriscillaBeiMusic?fref=ts

O su Spotify, Priscilla Bei.

10.La decima domanda, che mancava: “Fatti una domanda e datti una risposta”.

D: Cosa ti aspetti per il prossimo disco?

R: Tante idee, suoni nuovi, belle collaborazioni e un’etichetta!

DORIANA TOZZI

Check Also

viniciosimonettisnaggcover

Vinicio Simonetti: l’arte nella leggerezza

  Il cantautore marchigiano Vinicio Simonetti è ormai pronto per intraprendere la carriera da solista …

Lascia un commento