Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Parabolabandit: l’intensa collezione di perle sonore targate Sequoyah Tiger

sequoyahtigerparabolabanditcoverParabolabandit è un titolo che indica la forza mistica e sensuale di questo disco, un lavoro che si ascolta tutto di un fiato e va dritto al punto. Pop elettronico dal gusto alternative per la veronese Leila Gharib, in passato voce (e che voce!) e chitarra dei Bikini The Cat, che ritorna come Sequoyah Tiger, progetto solista di grande intensità. Così intenso da richiamare l’interesse dell’etichetta britannica Morr Music, produttrice e distributrice dell’album.

Il disco si apre con la melodia calda e avvolgente di Another World Around Me a ispirare nuovi mondi, con una voce celestiale che ci accompagnerà per tutto il disco; Punta Otok, pulsioni elettroniche e gran ritmo, Where Am I?, filmico rock senza tempo, Kill The Robber, pop-song anarcoide, A Place Where People Disappear, elettrico pezzo da battaglia con tante cose dentro. Poi Cassius, primo singolo del quale gira anche un gran bel video che vi mostriamo qui sotto; poi ancora Lemur Catta, elettro-pop dal battito animale, Brother/Brother roboante elettronica che ricorda certe musiche da film; e per concludere Brilliant One, pop che chiude in modo elegante e calmo un album che è anche una collezione di perle sonore di rara intensità.

Non potevamo non citare tutte le canzoni di questo Parabolabandit perché sono tutte meritevoli, tanto da creare una magia di intensità per l’intera durata del disco. Una sensazione così forte da far venire voglia di farlo ripartire una volta finito (o, per i più pigri, impostare il repeat e ascoltarlo per giornate intere). Tra i dischi più sorprendenti del 2017. Brava Leila!

La pagina facebook: https://www.facebook.com/sequoyahtiger/

Il videoclip di Cassius: https://www.youtube.com/watch?v=IQFI9pwzOWw

DIEGO ALLIGATORE

Check Also

nebbiaalberi

Cantastorie: racconto liberamente ispirato a L’inno del perdersi dei Verdena

“Cantastorie – Storie immaginarie nascoste dietro le canzoni” Perché sono qui?! Ho la testa confusa. …

Lascia un commento