Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Gli intensi chiaroscuri de La Maison Verte, terzo album dei Mimes Of Wine

mimesofwinelamaisonvertecoverGiunge come una importante conferma questo terzo album dei Mimes Of Wine. La band capitanata dalla voce e dal piano di Laura Loriga, orbitante tra Italia e Stati Uniti, con La Maison Verte consolida gli elementi di pregio presenti nelle prove precedenti dimostrando l’arrivo di una generale maturità artistica.

Uscito per la Urtovox e preceduto da un EP omonimo, La Maison Verte contiene nove tracce dalle atmosfere umbratili, quasi noir in qualche frangente, ma pervase costantemente da una decisa tensione che scorre negli arrangiamenti del piano, degli archi o degli occasionali fiati. La band sembra coniugare i vibranti patemi in chiaroscuro dei Devics (Below A Fire su tutte) con un’attitudine cantautorale che si pone in diretto confronto coi grandi nomi del genere, ora ricalcando fragili delicatezze alla Sharon Van Etten (Hour), ora l’espressività di Cat Power (e, allargando lo spettro, un certo impeto drammatico non distante da Chelsea Wolf).

Il risultato è un album ricco di progressioni ed exploit lirici, che alterna con naturalezza soluzioni intimiste a trascinanti dinamiche liberatorie (la già citata Below A Fire) o dense spirali strumentali (Jai Singh), con un pathos quasi cinematografico e dal sapore vagamente classico, che giostra intorno ai saliscendi emotivi di un songwriting che è al contempo vario ma quasi sempre ben a fuoco, e che si fa forza di una sapiente capacità di orchestrare i vari strumenti che si alternano con originalità nel corso dei trentasette minuti dei nove episodi. Qualche episodio che sconta una eccessiva convenzionalità nella scrittura non pregiudica l’alta qualità raggiunta dai Mimes Of Wine in questa nuova uscita che pone Laura Loriga e la sua band tra le cose più interessanti e meritevoli di attenzione attualmente presenti in questo paese.

Sito Ufficiale: http://www.mimesofwine.com/

Videoclip di Birds Of A Feather: https://www.youtube.com/watch?v=3i7N3MyoBa8

FRANCESCO CAPUTO

Check Also

ladifferenzailtemponondesistecover

Il tempo non (d)esiste, ovvero come La Differenza sa rendere inediti brani già conosciuti

Il gruppo abruzzese La Differenza balzò agli onori della cronaca nel lontano 2005, quando si …

Lascia un commento