Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Breaking News

STEFANO LOMBARDO – Le cose che passano (Blen Studio)

StefanoLombardoLeCoseChePassanoCOVERAlbum d’esordio per Stefano Lombardo, promettente cantautore ligure totalmente autodidatta. I brani dell’album sono il frutto di un lavoro iniziato sin dal 2008, quando il cantautore, con chitarra in spalla, ha iniziato a suonare in ogni locale per farsi conoscere ed impreziosire la sua cultura musicale. Nel 2012 arriva la svolta, infatti dopo quattro anni passati “on the road” inizia la collaborazione con il Blen Studio di Francesco Adessi, e da questa collaborazione nasce finalmente l’idea del disco.

L’album, intitolato Le Cose Che Passano, è costituito da otto tracce fatte di schitarrate acustiche, testi a volte intensi e a volte più leggeri ma sempre facilmente comprensibili, il tutto condito con arrangiamenti e trovate di derivazione pop- rock.

Dietro Ad Una Chitarra è il primo brano che apre l’album in maniera leggera ed orecchiabile, con un testo ed un ritornello che sanno un po’ di già sentito. Sicuramente questo è comunque il brano meno impegnato del disco.

Si prosegue con Come Patrick Swayze, brano più intimista e acustico, che gode anche del supporto di una pregevole voce femminile.

Senza Colore riprende i canoni del pop rock più smielato senza lasciar tuttavia il segno.

Passeremo Il Fronte, singolone di lancio di tutto il lavoro, ha uno dei testi più profondi e ispirati ed insieme alle chitarre elettriche possenti ma mai invasive e si pone come uno dei brani migliori del disco.

Cadono Le Bombe invece è un brano abbastanza standard, basico e che strizza l’occhio al mainstream/commerciale, con le chitarre che ricordano un po’ quelle dell’ultimo Vasco Rossi e il testo che non ha particolari momenti per cui farsi ricordare.

E poi arriva Sarà Un Giorno Migliore, il valore aggiunto dell’album. Un testo impegnato ed un pregevole cantato, nutrito da sonorità più indie, con una tastiera in sottofondo e sprazzi di elettronica a rendere più gustoso il tutto, tanto da poter affermare sicuramente che questo è il brano migliore dell’album, superiore agli altri non di poco.

Preglia 90 chiude il lavoro riprendendo in parte la melodia del pop-rock orecchiabile di gran parte dell’album.

Le Cose Che Passano di Stefano Lombardo è sicuramente un album che risente dell’immaturità artistica del suo autore pur ponendo ottime idee da sviluppare per il futuro.

Stefano sembra essere un cantante ad un bivio, la scelta è se prendere la strada del “cantantino” da talent televisivo o quella più impegnativa del cantautore originale che due o tre brani di questo disco lasciano presagire. E ci auguriamo che la scelta ricada sulla seconda opzione.

La pagina FB ufficiale dell’artista: https://www.facebook.com/StefanoLombardoOfficial

Il video di Passeremo Il Fronte: https://www.youtube.com/watch?v=ZwUoN3rYfHI

NICOLA LOTTI

Check Also

imaialicvlitoframe

::Video Rotation:: I Maiali – cVlto

Lascia un commento