Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Un amore moderno e antistilnovista è cantato in “Amore ho preso un granchio” di Gianluca Lancieri

LancieriAmoreHoPresoUnGranchioCOPERTINAL’originale silloge Amore ho preso un granchio, opera prima di Gianluca Lancieri (edita dall’Associazione Culturale Legione Creativa), è una esplosione gioiosa e giocosa che esula completamente dalla tradizionale raccolta di poesie amorose in bilico tra lo sdolcinato e il romantico cui ci ha abituato la tradizione dei trobadours e degli stilnovisti e continuata poi dai tardo romantici; in quest’opera, infatti, si mantiene sempre viva una concezione ben più realistica del sentimento d’amore, in costante tensione tra la concretezza e l’emozione astratta.

Spariscono, quindi, le dolci parole che tanto hanno fatto sognare i fan di Prevert, tra i cantori per eccellenza dell’amore e suoi dintorni, per favorire un linguaggio reale, concreto, fatto di termini di ordine quotidiano se non addirittura triviale e con frequenti citazioni di persone e fatti, nonché con una buona dose di ironia.

Il poeta, d’altra parte, padroneggia bene la versificazione, poiché spesso non manca di ricorrere ad assonanze e allitterazioni che aiutano a dare un ritmo al testo scritto, così come non mancano giochi di parole o – per dirla all’inglese – “puns”.

Arricchito da fotografie, il libro è un omaggio alle varie arti, da quella grafica a quella visiva, nonché un divertissement sulla forza della parola scritta.

Se il/la vostro/a innamorato/a non manca di sense of humour questo Amore ho preso un granchio potrebbe essere un omaggio originalissimo per  San Valentino.

Attualmente l’opera è disponibile solo in eBook. Gli interessati possono rivolgersi all’Ass. Cult. Legione Creativa, editrice della silloge.

FRANCESCA BARILE

Check Also

vitoriccojoshewancopertina

Josh Ewan e il prezzo del successo nel romanzo d’esordio di Vito Ricco

Josh Ewan – Storia della rockstar che parlava con gli spiriti, romanzo d’esordio di Vito …

Lascia un commento