Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Da qualche parte oltre l’arcobaleno: il romanzo di formazione di Emiliano Petrone

PetroneDaQualcheParteOltreLArcobalenoCOPERTINASi ispira al testo di una celebre canzone, colonna sonora del film Il Mago di Oz, cioè Over The Rainbow (“Somewhere over the rainbow…” recita appunto la canzone) il titolo di questo bildungsroman scritto da Emiliano Petrone, Da Qualche Parte Oltre L’Arcobaleno, edito da Lettere Animate.

Narrato in prima persona in una sorta di flashback, come in tutti i romanzi di formazione che si rispettano, l’intreccio ruota intorno alla figura del giovane Federico, anni ventotto, alla svolta della sua esistenza.

La morte della madre e il successivo sgretolamento di una sua relazione amorosa decennale costringono Federico, rimasto per colmo di sfortuna senza una fissa occupazione, a cambiare vita e ad andare oltreoceano.

I capitoli successivi narrano il nuovo percorso del giovane protagonista che si ritrova a ricostruire lentamente un suo equilibrio a mille miglia da casa.

Perso l’ultimo legame familiare, Federico ritorna in Italia per poi finalmente comprendere quale sentiero continuare a percorrere fino a giungere all’inevitabile lieto fine di sapore vagamente dickensiano.

Nonostante siamo ormai nel ventunesimo secolo, secondo decennio, i romanzi di formazione continuano a colpire l’immaginario, anche se il protagonista della vicenda non è più un bambino o un poco più che adolescente bensì un uomo quasi alla soglia dei trent’anni.

Bella narrazione che vede la vicenda di Federico al centro della trama arricchita da interessanti particolari sulla vita oltreoceano.

A parte qualche momento di stanchezza, Petrone, al suo primo romanzo, sa imbastire una vicenda accattivante nella quale molti si potranno riconoscere, perché Federico, con le sue scelte e le sue problematiche, riflette la situazione di molti suoi coetanei costretti a fare i conti con la vita anche loro malgrado, a causa della crisi occupazionale che inevitabilmente finisce col ricadere su ogni situazione e a far sospendere le vite di molti in una sorta di limbo se non si ha il coraggio di svoltare pagina in maniera definitiva.

Non un capolavoro ma coinvolgente al punto giusto.

L’autore ha un suo sito personale: www.emilianopetrone.it

Questa è la pagina fb del libro: https://www.facebook.com/pages/Da-qualche-parte-oltre-larcobaleno/131411683585287

Per acquistare il libro: https://www.bookrepublic.it/book/9788868822927-da-qualche-parte-oltre-larcobaleno/

FRANCESCA BARILE

Check Also

alessandrocurtisiamosolopiattispaiaticopertina

“Siamo solo piatti spaiati”: Curti e la storia di una crescita

Alessandro Curti fa tesoro della sua esperienza ventennale come educatore e presenta una storia sul …

Lascia un commento