Breaking News

Un EP di incursioni elettroniche plasmate attraverso samples dello scorso secolo per Giovanni Dal Monte

GiovanniDalMonteVisibleMusicForUnheardVisionsCOVERQuella che abbiamo fra le mani è un’opera da maneggiare con cura, e da ascoltare con ancora più attenzione e pazienza: Giovanni Dal Monte si rende fautore di un EP a dir poco caratteristico ed intriso di contenuti musicali, intitolato Visible Music for unheard visions. Proiezioni tridimensionali del senso uditivo, sinestesie a pieno titolo: queste le sensazioni che l’autore eclettico tenta di suscitare attraverso le sette tracce che compongono l’ascolto.

Si parte con Cafè Richmond, dark-ambient immerso in un’atmosfera cupa e compassata che fa da prologo a Waves that never will heard: evocativa, ed a tratti geniale (per come sono stati plasmati i sample di fine ottocento ed armonizzati i cori) soundtrack di matrice cinematografica; efficace a tal punto da trascendere il tempo. Tremor 1 e Tremor 2 (condite dall’intermezzo From the Cage) evadono all’insegna del disimpegno tracciando scenari “electro” molto più convenzionali: l’esercizio accademico di Giovanni Dal Monte non perde mordente e personalità, impattando bene i timpani dell’ascoltatore con saturazioni ed oscillazioni sonore mai banali. Il gran finale coincide con Shadows that never will be seen, sette minuti che rappresentano il credo, il manifesto musicale dell’artista: confluiscono infatti le evocazioni cinematografiche, i cori abili a tinteggiare con colori scuri i paesaggi sonori e la decadenza romantica che finora aleggiava sull’ascolto. Evade dal discorso, invece, Let’s go minimal, bonus track electro-funky che metabolizziamo come convincente divertissement alienato (ma neanche tanto) dall’opera.

Non è il primo ascolto, ma la continua ricerca di far chiarezza sui contenuti di Visible Music for unheard visions a rendere questo disco molto di più che un piacevole passatempo: Giovanni Dal Monte disegna, forte di una giusta maturità artistica, le sue trame digitali con personalità e giuste metodiche. Davvero interessante, ne vogliamo di più.

Il video di Cafè Richmond: https://www.youtube.com/watch?v=WtL0qTVmONs

La pagina facebook dell’artista: https://www.facebook.com/Giovanni.Dal.Monte.00

GIANDOMENICO PICCOLO

Check Also

pindarballatacontrolapauraframe

::Video Anteprima:: PINDAR – Ballata contro la paura

Siamo orgogliosi di poter ospitare per la prima volta un’anteprima esclusiva dedicata ai PINDAR, band …

Lascia un commento