Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

::Video Anteprima:: Zerella – Terra Boa

zerellaterraboaframeFa caldo e ormai l’estate arde nel pieno delle sue palpitazioni, quindi smettetela di pensare ai vostri doveri, alle responsabilità, al lavoro, allo studio e a tutte le cose serie e imprescindibili che ammorbano il resto dell’anno, scendete dalle vostre case e andate a riempire il mondo di piccole grandi “banalità” che possono regalarvi qualche intenso istante di felicità in compagnia di chi amate. Andate sotto casa sua, ad esempio, “con un mazzo di fiori, il colletto bagnato e una poesia di Pessoa” tanto per dar retta agli Zerella che nell’allegro e scanzonato singolo Terra Boa, tratto dal loro debut album intitolato appunto Sotto casa tua e da oggi in anteprima esclusiva su I Think Magazine, ci cantano di momenti quotidiani e piccoli desideri “banali” come i dettagli di un sogno, quei dettagli che lo rendono tale e diverso dalla realtà.

In Terra Boa c’è la dolce Chiara che aspetta il suo principe azzurro che forse non arriverà mai, o forse sì. Lei lo sogna così, sotto la sua finestra, con “un mazzo di fiori, il colletto bagnato e una poesia di Pessoa”, con questi piccoli gesti impregnati di un romanticismo d’altri tempi che molti non smettono mai (giustamente!) di sperare ancora attuali, come sempre attuale è l’amore e le avventurose o buffe o passionali o… “banali” (ma, diciamolo, in realtà mai banali) azioni del corteggiamento.

Un bel brano estivo accompagnato da un videoclip perfettamente in linea con gli intenti della canzone: ci troviamo ad una festa e come al solito c’è chi si diverte, chi fa più casino, chi resta in disparte come un pesce fuor d’acqua… Ci sono gli sguardi, gli ammiccamenti, gli scherzi… Poi la protagonista scappa via e il protagonista cerca di raggiungerla. Il finale è aperto perché il protagonista diventa il cantante della band che sta cantando Terra Boa tipo serenata sotto la finestra della ragazza ma quando lancia un sassolino contro la sua finestra vediamo solo la luce che si accende. Sarà lei ad aprire? O forse suo padre con un bastone in mano? O magari un’altra ragazza perché i nostri hanno sbagliato casa? O magari non aprirà proprio nessuno e la luce si è accesa per caso? A ciascuno la sua risposta.

Ironia, spensieratezza e amori estivi sono insomma gli ingredienti principali di questa storia cantata dagli Zerella, che accompagnerà piacevolmente le vostre feste e i vostri amori estivi.

Potete guardare qui il videoclip in anteprima esclusiva su I Think Magazine:

(se non vedete il video qui sotto dovete cliccare su “acconsento” nel banner delle normative sulla privacy che trovate in alto a questa pagina)

Questa la pagina facebook della band: https://www.facebook.com/zerellamusica/

ELIDE FERRARI

Check Also

sileocover

Thumbnail: uno sguardo sui Sìleo

1.Chi siete, da dove venite e che musica proponete. Ciao, siamo i Sìleo, veniamo da …

Lascia un commento