Thumbnail: uno sguardo su Teo Manzo

THUMBNAIL1.Chi sei, da dove vieni e che musica proponi.

Mi chiamo Teo Manzo, sono nato a Milano 28 anni fa. Da dieci scrivo canzoni.

2.Il panorama musicale italiano aveva bisogno di te?

Dire che il “panorama italiano” abbia bisogno di me è come dire che un alpinista abbia bisogno delle pinne per arrampicare. Dove ci sono pinne è assai difficile trovare una montagna, e viceversa.

3.Se tu fossi una meta da raggiungere con il “navigatore musicale”, quali coordinate di artisti del passato o del presente dovremmo impostare, come strada da percorrere per arrivare al tuo sound?

Sono genericamente orfano dei cantautori italiani. Il sound de Le Piromani, il mio primo disco, ha un impianto acustico, con picchi di varia provenienza. È un disco vario, la sua coerenza interna non è legata al sound, ma piuttosto alla storia che racconta.

4.Il brano del tuo repertorio che preferisci e perché questa scelta. TeoManzoLePiromaniCOVER

Nella scrittura delle canzoni mi auto-censuro: le cose di cui non sono soddisfatto non arrivano a compimento. Scelgo un brano da Le Piromani tra i più rappresentativi di ciò che faccio: https://www.youtube.com/watch?v=OuYAYQreaYo.

5.Il disco che ti ha cambiato la vita.

Le nuvole di Fabrizio De André.

6.Il tuo live più bello e quello invece peggio organizzato.

Il mio live più bello è stato il concerto di presentazione de Le Piromani al Biko di Milano, il primo che ho fatto dopo l’uscita del disco.

Di live brutti ne ho fatti molti, citandone uno farei torto agli altri. In generale, trovo spiacevole elemosinare attenzione. L’elemosinare in generale è indegno per chiunque avesse velleità artistiche.

7.Il locale di musica dal vivo secondo te ancora troppo sottovalutato e, al contrario, quello eccessivamente valutato tra quelli dove hai suonato o ascoltato concerti di altri.

I locali si rassomigliano un po’ tutti. Nella povertà dei mezzi, vi sono molti locali virtuosi. Milano crescerà nei prossimi anni da questo punto di vista. Non ha molto senso parlare di locali sopravvalutati o sottovalutati giacché in generale sono poco-valutati, il pubblico che segue i concerti è risibile per numeri, anche se il concerto è la prima voce di guadagno. Ripeto, la cosa è destinata a migliorare, ma se non lo facesse non sarebbe un gran problema.

TeoManzo8.Le tre migliori band emergenti della tua regione.

Cito tre progetti milanesi che stimo molto:

Plunk Extend: https://www.youtube.com/watch?v=MivDXxTN0lg&feature=youtu.be

Bandit: http://btsoundproductions.bandcamp.com/album/crash-test

Colpi repentini: https://www.youtube.com/watch?v=-N562_7NzR8

9.Come seguirti, contattarti, scambiare pareri con te.

La mia pagina facebook è la più indicata a tali scopi: https://www.facebook.com/teomanzopage/.

10.La decima domanda, che mancava: “Fatti una domanda e datti una risposta”.

D: Qual è la cosa che meno ti si addice a questo mondo?

R: Farmi domande da solo.

DORIANA TOZZI

Check Also

viniciosimonettisnaggcover

Vinicio Simonetti: l’arte nella leggerezza

  Il cantautore marchigiano Vinicio Simonetti è ormai pronto per intraprendere la carriera da solista …

Lascia un commento