Thumbnail: uno sguardo su Livia Ferri

THUMBNAIL1.Chi sei, da dove vieni e che musica proponi.

Sono Livia, vengo da Roma, scrivo, canto, suono e propongo la musica che è mia.

2.Il panorama musicale italiano aveva bisogno di te?

Mi sembra una domanda da X-Factor e non mi piace X-Factor… Diciamo che io ho bisogno di fare quello che faccio, scrivere, suonare e cantare, non so cosa ne pensi il panorama!

3.Se tu fossi una meta da raggiungere con il “navigatore musicale”, quali coordinate di artisti del passato o del presente dovremmo impostare, come strada da percorrere per arrivare al tuo sound?

Anche qui sento che qualsiasi risposta possa darti suonerebbe presuntuosa. Interpretando la domanda come una domanda sugli artisti che mi influenzano posso dire Ani diFranco, Feist, My Brightest Diamond

4.Il brano del tuo repertorio che preferisci e perché questa scelta. LiviaFerri2

Difficile dirlo, ci sono vari motivi per cui posso essere affezionata ad un mio brano… Visto che il nuovo disco A Path Made By Walking non è ancora uscito nella sua interezza sceglierò Heritage: mi piace come suona, mi piace che sia molto semplice ma anche potente: https://soundcloud.com/livia-ferri/heritage-a-path-made-by-walking-04.

5.Il disco che ti ha cambiato la vita.

Eh. Capperi. Tanti, fortunatamente. Il primo probabilmente è stato So Much Shouting, So Much Laughter di Ani diFranco. Interamente live, mi ha fatto capire qual’era il mio mondo, ha risuonato in me.

6.Il tuo live più bello e quello invece peggio organizzato.

Sono fortunata, ho fatto tanti bei live. Di solito i più belli avvengono nei posti più umili. Uno dei primi al Ferula Ferita, ad Altamura. Mi hanno accolta, il locale era pieno ed era pieno di tutto, c’erano benestanti, poveri, timidi, coraggiosi, c’era tutta l’umanità, in un campione di quaranta persone. Tutte in silenzio, tutte.

Il peggiore non saprei, cerco di dimenticarli! Uno recente vicino Roma. Non me lo aspettavo, il locale in questione vanta musica dal vivo da anni, eppure né la clientela né i gestori sembravano minimamente interessati a quello che stava accadendo. Ci sono stati anche altri problemi, tecnici, di soldi, insomma, da dimenticare.

7.Il locale di musica dal vivo secondo te ancora troppo sottovalutato e, al contrario, quello eccessivamente valutato tra quelli dove hai suonato o ascoltato concerti di altri.

Sottovalutato non so, non saprei. Sopravvalutato? Il Big Mama.

LiviaFerri18.Le tre migliori band emergenti della tua regione.

WrongOnYou: https://www.youtube.com/watch?v=37doeC9in40 folk elettronico

About Wayne: https://www.youtube.com/watch?v=b08KzG0dN0k rock/alternative

DAP: https://www.youtube.com/watch?v=9OeN3-PkcUc folk rock

Armaud: https://www.youtube.com/watch?v=nf3n8klLdS0 indie elettronico

Lo so me ne hai chiesti tre, ma non sapevo scegliere!

9.Come seguirti, contattarti, scambiare pareri con te.

Facebook: www.facebook.com/liviaferriandband

Sito ufficiale: www.liviaferri.org

Soundcloud: https://soundcloud.com/livia-ferri.

10.La decima domanda, che mancava: “Fatti una domanda e datti una risposta”.

D: Mi serve una doccia?

R: Decisamente.

DORIANA TOZZI

Check Also

altrovebollecover

Le ansie e le gioie di una generazione nelle “Bolle” di Altrove

Altrove, al secolo Marco Barbieri, è uno dei produttori più affascinanti del panorama indipendente italiano. …

Lascia un commento