Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Breaking News

Thumbnail: uno sguardo su Le Strade

THUMBNAIL1.Chi siete, da dove venite e che musica proponete.

Siamo Le Strade, veniamo da Bologna e facciamo rock elettronico.

2.Il panorama musicale italiano aveva bisogno di voi?

Quale panorama? Non c’è nessuna scena italiana, almeno nella cortina in cui siamo collocati. Divertente, ho appena detto che non c’è nessun panorama eppure nell’immaginario siamo collocati dentro qualcosa che neppure esiste…  L’unica scena che esiste è quella selezionata dal “solito portale” e da 4/5 etichette che se la cantano e se la suonano tra di loro.

3.Se voi foste una meta da raggiungere con il “navigatore musicale”, quali coordinate di artisti del passato o del presente dovremmo impostare, come strada da percorrere per arrivare al vostro sound?

I Beatles, Primal Scream, Chemical Brothers e… i Negramaro.

4.Il brano del vostro repertorio che preferite e perché questa scelta. LeStrade1

Questa canzone anche se secondo me molto semplice, riesce a raccontare il cambiamento che abbiamo avuto dal primo ep In Fuga Verso Il Confine fino ad oggi, e riesce a raccontare la situazione in cui viviamo oggi sia come band, sia come ragazzi di vent’anni tra università e lavoro: https://www.youtube.com/watch?v=hgWZZ_jbdvU (A.M.F. – primo singolo estratto dal nuovo ep Poco tempo per sopravvivere).

5.Il disco che vi ha cambiato la vita.

Senza dubbio Definitely Maybe degli Oasis. Quando lo ascoltai per la prima volta decisi che la mia vita sarebbe stata in musica.

6.Il vostro live più bello e quello invece peggio organizzato.

Il nostro live più bello posso dire che fu all’incirca un anno fa qui a Bologna al Covo Club; riempimmo il posto. Per chi conosce il Covo sa che non è grandissimo ma meravigliosamente cool! Facemmo poco più di novanta spettatori a cinque euro di biglietto. Sono soddisfazioni!

Il peggiore non lo dico solo perché non me lo ricordo. Non abbiamo mai vissuto esperienze particolarmente negative.

7.Il locale di musica dal vivo secondo voi ancora troppo sottovalutato e, al contrario, quello eccessivamente valutato tra quelli dove avete suonato o ascoltato concerti di altri.

Guarda, secondo me ci sono tantissimi posti sparsi per l’Italia che non hanno la risonanza che meritano quindi mi è impossibile darti un solo nome.

Quello sopravvalutato secondo me è Il Circolo degli Artisti, o forse dovrei dire, era… I tecnici erano troppo cazzari nel fare le cose e poco competenti.

LeStrade28.Le tre migliori band emergenti della vostra regione.

Altre di B – Alt Indie Rock: https://www.youtube.com/watch?v=lnCh2ETtD18

Rumba de Bodas – Swing – Latin – Balkan: https://www.youtube.com/watch?v=Xx66db7C1Zo

Poi non so… dipende cosa intendi per “migliori”…. Ho un concetto molto personale di qualità…

9.Come seguirvi, contattarvi, scambiare pareri con voi.

YT: http://www.youtube.com/lstdchannel

BANDCAMP: https://lestrademusic.bandcamp.com/album/poco-tempo-per-sopravvivere

FB: http://www.facebook.com/lestrademusic

TW: http://twitter.com/lstdtwit

INSTAGRAM: http://instagram.com/lestrademusic

10.La decima domanda, che mancava: “Fatevi una domanda e datevi una risposta”.

D: A chi chiederesti aiuto in punto di morte?

R: A Batman sicuramente.

DORIANA TOZZI

Check Also

imaialicvlitoframe

::Video Rotation:: I Maiali – cVlto

Lascia un commento