Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Breaking News

Thumbnail: uno sguardo su Le Fasi

THUMBNAIL1.Chi siete, da dove venite e che musica proponete.

Genny Arienzo (voce e piano), Ernesto Borruto (chitarra), Enzo Servo (batteria) e Antonello Amoroso (basso); insieme siamo Le Fasi, veniamo da Napoli e proponiamo tutte le nostre emozioni, esperienze e idee tramite il pop-rock. Festeggiamo quest’anno i nostri primi sette anni in musica con tre concerti speciali: il 30 marzo 2019 a Napoli al Common Ground, il 7 aprile 2019 a Roma al Mahalia Risto Music Club e il 12  aprile 2019 ad Aversa (CE) ai Magazzini Fermi.

2.Il panorama musicale italiano aveva bisogno di voi?

Probabilmente no, semplicemente perché nessuna accezione dell’attuale panorama italiano è a noi incline. Ci sarebbe bisogno più di un totale capovolgimento forse. Ecco, forse potremmo configurarci come la novità adatta e panorama da contrapporre all’attuale scena italiana!

3.Se voi foste una meta da raggiungere con il “navigatore musicale”, quali coordinate di artisti del passato o del presente dovremmo impostare, come strada da percorrere per arrivare al vostro sound?

Nella migliore delle ipotesi, le coordinate a cui piacerebbe esser ricondotti sono l’anima e la voce di Chris Cornell, la passione e la leadership di Freddie Mercury ed il margine di evoluzione dei Coldplay.

4.Il brano del vostro repertorio che preferite e perché questa scelta.

Il nostro brano preferito in assoluto è Normale, estratto dall’album del dicembre 2016, Lucida Follia, perché abbraccia tutte le nostre influenze musicali, personali ed emotive e racchiude perfettamente tutto ciò che ci ha portati fin qui. lefasi1

5.Il disco che vi ha cambiato la vita.

Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band. Ci chiediamo spesso se i Beatles, in quel preciso momento storico, fossero consapevoli di star cambiando il mondo della musica per sempre.

6.Il vostro live più bello e quello invece peggio organizzato.

Il live che ricordiamo con maggior entusiasmo è sicuramente quello tenutosi il 1° dicembre dell’anno scorso ai Magazzini Fermi di Aversa. Quella sera c’erano tutti gli ingredienti necessari per un mix perfetto. Oltre alla splendida location, noi eravamo in formissima ed il pubblico era coinvolto ed in visibilio.

Per quanto riguarda quello peggiore, ricordiamo un live a Frosinone ed anche qui la location giocava un ruolo fondamentale. Il locale in questione non aveva granché a disposizione, per cui ci siam dovuti arrangiare con quel che c’era e, quando tutto sembrava andare per il verso giusto, mi salì la febbre e persi la voce tanto da dover cantare i restanti pezzi un’ottava in meno rispetto alla norma!

lefasi27.Il locale di musica dal vivo secondo voi ancora troppo sottovalutato e, al contrario, quello eccessivamente valutato tra quelli dove avete suonato o ascoltato concerti di altri.

Non penso ci siano locali sottovalutati, ogni locale nel suo piccolo può e ci ha offerto una bella storia da raccontare. Contrariamente a ciò che si possa pensare, secondo me, son molti di più i locali sopravvalutati in forma e misura a causa dei social che, si sa, permettono di manipolare la realtà a proprio favore e presentare un locale in modo totalmente differente rispetto a quel che è.

8.Le tre migliori band emergenti della vostra regione.

Gli Epo di Ciro Tuzzi, Fall Has Come e Joe Romano, che non è una band ma un cantautore bravissimo e con un background formidabile.

9.Come seguirvi, contattarvi, scambiare pareri con voi.

https://www.facebook.com/lefasiofficial
https://www.instagram.com/lefasi_official
https://www.youtube.com/lefasi_official
e su tutti i digital store.

10.La decima domanda, che mancava: “Fatevi una domanda e datevi una risposta”.

D: Il vostro punto di forza?

R: La complicità e l’unione crediamo siano il nostro ingrediente segreto. Si sa, il tutto è più della somma delle sue parti!

DORIANA TOZZI

Check Also

imaialicvlitoframe

::Video Rotation:: I Maiali – cVlto

Lascia un commento