Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Thumbnail: uno sguardo sui Jesus Marja (Speciale Live @Grow Lab)

THUMBNAIL1.Chi siete, da dove venite e che musica proponete.

Siamo i Jesus Marja, veniamo da Barletta (BT) e proponiamo una musica tendente al punk-rock. Ci siamo formati nell’ottobre del 2009.

2.Il panorama musicale italiano aveva bisogno di voi?

Sì. Ci riteniamo una band autentica, senza filtri e non costruita. Così come ci vedete sul palco, così siamo nella realtà: quattro amici che condividono la passione della musica attraverso la quale esprimono il proprio modo d’essere.

3.Se voi foste una meta da raggiungere con il “navigatore musicale”, quali coordinate di artisti del passato o del presente dovremmo impostare, come strada da percorrere per arrivare al vostro sound?

Ci siamo inizialmente ispirati ai Green Day, Sum 41, Blink 182 e non solo; però col passare del tempo abbiamo sviluppato una nostra identità musicale.

4.Il brano del vostro repertorio che preferite e perché questa scelta.

Lobotomia. L’album è in fase di realizzazione, quindi i brani non sono ancora disponibili sul web, ci dispiace.  Questo è un motivo in più per venire ad ascoltarci domani, 2 dicembre, al Grow Lab di Barletta!

5.Il disco che vi ha cambiato la vita. jesusmarja1

American Idiot dei Green Day.

6.Il vostro live più bello e quello invece peggio organizzato.

Il live più bello è stato il 25 agosto del 2010 ad un locale chiamato Il Birraio, sempre qui a Barletta. Eravamo sulla cresta dell’onda: adolescenti vogliosi di suonare. Ogni angolo del locale era gremito di persone totalmente coinvolte dalla nostra musica, ed è per questo che abbiamo un bellissimo ricordo di quella serata.

Il live peggio organizzato è stato a Trani, al Soundrock Cafè. Dopo aver caricato tutto in macchina, raggiungemmo il locale e oltre a non aver trovato nessuna locandina che sponsorizzasse la serata, ci dissero che a causa della poca affluenza di gente la serata sarebbe stata annullata. Noi abbiamo insistito e quindi alla fine la serata si è svolta, andando incontro inconsapevolmente ad una riduzione della paga pattuita precedentemente col proprietario del locale.

7.Il locale di musica dal vivo secondo voi ancora troppo sottovalutato e, al contrario, quello eccessivamente valutato tra quelli dove avete suonato o ascoltato concerti di altri.

Il Joker, un locale di Barletta; talmente sottovalutato che infine ha chiuso.

Il locale eccessivamente valutato, ma solo dal punto di vista musicale, a causa della restrizione di genere che propone, è il Saint Patrick, sempre a Barletta.

jesusmarja28.Le tre migliori band emergenti della vostra regione.

The Strigas (gothic rock); Backjumper (nu metal); Ginko Dawn Shock (alternative metal).

9.Come seguirvi, contattarvi, scambiare pareri con voi.

Potete cercarci sia su Facebook che su Instagram alla voce “Jesus Marja”.

10.La decima domanda, che mancava: “Fatevi una domanda e datevi una risposta”.

D: Quali sono i nostri progetti futuri?

R: Pubblicare l’album nel 2018, organizzare un tour in Italia per pubblicizzarlo, senza porci alcun limite, continuando a suonare e soprattutto a divertirci per almeno altri 20 anni come quando abbiamo incominciato questo nostro cammino.

DORIANA TOZZI

—> Qui il link del concerto dei Jesus Marja che si terrà domani, 2 dicembre, al Grow Lab di Barletta: https://www.facebook.com/events/1846983802279967/.

Check Also

massimoprivieroallitaliacover

“All’Italia”, il nuovo album di Massimo Priviero: dagli anni ’20 al Bataclan

Massimo Priviero torna sulla scena musicale italiana trafugando da un cassetto impolverato lettere di giovani …

Lascia un commento