Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Thumbnail: uno sguardo sugli Ardàn

THUMBNAIL1.Chi siete, da dove venite e che musica proponete.

Ciao! Noi siamo Alessio e Alessandro e insieme formiamo gli Ardàn, una band che è cresciuta a distanza poiché situata metà in Baviera e metà nel riminese. La band e la nostra musica si basano sulle sensazioni e sulle vibrazioni electro-rock che compongono i nostri pezzi e sulla voglia di voler raccontare una storia dentro un album musicale, senza soffermarsi su un pezzo in particolare. È come guardare un’intera stagione di Breaking Bad senza fermarsi.

2.Il panorama musicale italiano aveva bisogno di voi?

Certamente! Il panorama musicale italiano ha sempre bisogno di novità ed è pieno di persone che apprezzano la possibilità di ascoltare un disco un po’ “diverso” dal solito. Il nostro scopo è far fermare per 50 minuti le persone sulla poltrona di casa e semplicemente rimanere in silenzio in compagnia della nostra musica.

3.Se voi foste una meta da raggiungere con il “navigatore musicale”, quali coordinate di artisti del passato o del presente dovremmo impostare, come strada da percorrere per arrivare al vostro sound?

Possiamo partire dall’incipit dell’alienazione degli anni ‘60-‘70 con le sonorità spaziali dei Pink Floyd, arrivando all’influenza dell’indie rock di inizio 2000 dei Coldplay, passando al pop-electro degli MGMT e dei Two Door Cinema Club e ricordandosi di fermarsi all’autogrill per comprare un disco degli Explosions In The Sky.

4.Il brano del vostro repertorio che preferite e perché questa scelta. pag.1-2.cdr

Il brano che abbiamo anche scelto come singolo: Omens. È il connubio perfetto tra tutti i pezzi del disco e quello che ne rappresenta meglio la sonorità. Potete ascoltarlo e vedere il videoclip qui: https://youtu.be/2TtoXeTAS0Y.

5.Il disco che vi ha cambiato la vita.

Rispettivamente Parachute dei Coldplay e Headspace degli Issues hanno aperto il nostro mondo alla musica e alle sensazioni che ne derivano.

6.Il vostro live più bello e quello invece peggio organizzato.

Siamo ancora un po’ a corto di live! Siamo sicuri che il nostro live di inaugurazione del disco sarà incredibile anche se, purtroppo e probabilmente, sarà uno dei pochi a causa delle distanze che ci separano.

7.Il locale di musica dal vivo secondo voi ancora troppo sottovalutato e, al contrario, quello eccessivamente valutato tra quelli dove avete suonato o ascoltato concerti di altri.

Con i gruppi passati ci siamo sempre trovati benissimo nei locali e nei bar/pub più piccoli che danno anche più spazio agli artisti emergenti. I locali più “famosi”, senza fare nomi, della nostra zona tendono sempre di più a sminuire il valore di una band e a trasformarla in una trappola per biglietti.

ardan8.Le tre migliori band emergenti della vostra regione.

Giacomo Toni & Novecento Band per la Romagna, jazz punk d’azione: https://youtu.be/JUQtEZpCL4A

Zugzwang dalla Baviera, electro rock d’atmosfera: https://youtu.be/h-OWFAq4_Rk

Under Hovoc dal Bolognese, indie rock catartico:  https://youtu.be/zbhQelJyKjg

9.Come seguirvi, contattarvi, scambiare pareri con voi.

Potete contattarci e salutarci su Facebook: https://www.facebook.com/ardanspace/

10.La decima domanda, che mancava: “Fatevi una domanda e datevi una risposta”.

La domanda che ci facciamo tutti i giorni e che è alla base del nostro disco:

D: Riusciremo a realizzare i nostri sogni? E se ci riusciremo cosa succederà dopo?

R: Siamo elettrizzati e allo stesso tempo impauriti dallo scoprire la risposta ma speriamo vivamente di arrivare a conoscerla.

DORIANA TOZZI

Check Also

massimoprivieroallitaliacover

“All’Italia”, il nuovo album di Massimo Priviero: dagli anni ’20 al Bataclan

Massimo Priviero torna sulla scena musicale italiana trafugando da un cassetto impolverato lettere di giovani …

Lascia un commento