Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

In viaggio verso Kingston sulle note di Paolo Baldini e i suoi “Dubfiles”

paolobaldiniatsongembassycoverPaolo Baldini è un nome già noto alle cronache musicali italiane per aver fatto parte degli Africa Unite, per essere stato membro e fondatore dei B.R. Stylers e per essersi reinventato in veste di talentuoso produttore per gruppi come Tre Allegri Ragazzi Morti o Mellow Mood. Con un curriculum del genere, non ci si può aspettare altro che lavori di altissimo livello, infatti in questo caso l’artista di Pordenone non delude assolutamente pubblicando la sua ultima fatica dal nome Dubfiles – At song embassy Papine Kingston 6.

Questo non è solo un disco, ma anche un vero e proprio documentario. Paolo Baldini, infatti, a cavallo tra febbraio e marzo 2015,  si è recato a Kingston con uno studio mobile. Si è stabilito per una settimana intera presso il Song Embassy Yard, nella località di Papine, Kingston 6, con lo scopo di catturare le performance degli artisti del luogo. Il risultato è strabiliante: una session lunga sedici tracce, a metà tra un reggae party live e registrazioni.

La maestria del lavoro di Baldini e del suo team (composto da Mellow Mood, Forelock, Davide Toffolo e dall’antropologa Icir Mimina Di Muro) è stato quello di documentare tutto ciò che è accaduto nella yard, dando un senso di omogeneità e fluidità a tutto il materiale raccolto, benché proveniente da musicisti differenti. Ben trenta artisti giamaicani hanno prestato la loro maestria e originalità musicale a Baldini, che con loro ha saputo valorizzare al meglio ogni traccia.

Non si può scegliere uno o più brani maggiormente rappresentativi perché il disco va ascoltato e gustato dalla prima all’ultima nota cercando di percepire l’atmosfera della Yard in quel di Kingston. At song embassy è un ottimo disco per gli amanti del genere ma anche per coloro i quali vogliono tentare un iniziale approccio con questo artista o addirittura con questo genere, splendidamente espresso con grande sincerità e naturalezza.

Grazie a Paolo Baldini il viaggio Roma – Kingston non è mai stato così breve.

Sito ufficiale: http://www.alambicconspiracy.com/

Video documentario di “At song embassy Papine Kingston 6”: https://www.youtube.com/watch?v=HiZP6S2jWpE

ALBACHIARA RE

Check Also

emanueledabbonoleonessecover

Le “Leonesse” di Emanuele Dabbono: un’energia live tutta da scoprire

Suoi sono brani come Il Conforto, Valore Assoluto o l’ultimo Buona (Cattiva) Sorte scritti per …

Lascia un commento