Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

“Porci, pecore e pirati” in onore di Pasolini nel nuovo lavoro dei Misero Spettacolo

MiseroSpettacoloPorciPecoreEPiratiCOVERGiungono alla terza prova discografica i Misero Spettacolo, ensamble capitanato dal cantautore Beppe Tranquillino, attivo ormai da un bel po’ sulle scene con una miriade di concerti alle spalle e buoni riscontri di critica, e che in quest’ultimo lavoro decide di alzare l’asticella e affrontare di petto, e in maniera alquanto temeraria, l’ostico proposito di mettere in musica riflessioni, immagini, suggestioni di Pier Paolo Pasolini.

Compito arduo, che i nostri affrontano sul piano degli arrangiamenti votandosi a una solida base pop-folk-cantautorale ad alto tasso teatrale, con ora digressioni nel pop italico para-commerciale (la banalotta MWM), ora inattesi svolazzi prog (interessanti i salti dinamici della briosa Mia Cantina), e tanti rimandi al cantautorato versante più mainstream, con un certo estro caposselliano a far da collante e l’istrionismo vocale del già citato Tranquillino.

Tutto curatissimo, ben suonato e ben prodotto, ma che raramente offre qualche guizzo di creatività, presentando soluzioni imbolsite del tutto innocue e che si dimenticano in fretta; la lunga durata dell’album di certo non aiuta, e i cali di attenzione si manifestano sempre più frequenti e preoccupanti man mano che si avvicina la fine del disco.

Anche sul piano testuale Porci, Pecore e Pirati stenta a decollare, diviso tra un atteggiamento da “castigat ridendo mores” fin troppo abusato e senza mordente, con in più un fastidioso sentore di pretenziosità che fa capolino quì e lì, e tentazioni allegoriche a volte forzate. Non mancano gli episodi più godibili o qualche spunto lirico ben costruito in grado di far smuovere i neuroni (la sofferta PPP, ad esempio); il guaio è che probabilmente si è cercato di mettere troppa carne al fuoco, e a soffrirne è l’impatto generale dell’album, venendo a mancare una direzione che, visto l’ampia materia in cui il gruppo ha deciso di lanciarsi, avrebbe permesso di affrontare il tema in maniera più efficace.

Per seguire la band questo è il sito ufficiale: www.miserospettacolo.it

Qui il video di PPP: https://www.youtube.com/watch?v=BBnHR3VSOus

FRANCESCO CAPUTO

Check Also

ildubbiocontoipassiframe

::Video Rotation:: Il DUbbio – Conto i passi

Lascia un commento