Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

“I 17 lati” che forgiano una rockband italiana dal “Karma” propizio: Il Distacco

IlDistaccoCopertinaEPComplesso, enormemente complesso nei suoi “riff-erimenti” grunge ’90, grezzo, rude, agnostico e cattivo, impegnato, triste, profondo.

Il Distacco presenta I 17 lati, EP d’esordio con il quale la band varesina si butta nella mischia di questo mondo crudele, lanciando un messaggio chiaro e forte: inseguire e trovare La pace dei sensi (volendo giocare con il titolo di un loro singolo).

Il quartetto racconta emozioni di vita ed esperienze personali attraverso un groove sentito, deciso, sonorità minimali ed efficaci (come le distorsioni pesanti di chitarra arricchite da sequenze elettroniche), cadenza melodrammatica espressa stupendamente dalla voce graffiante del frontman Nicolas Donno.

Proprio da un’idea di quest’ultimo prende forma il progetto che, come si evince dal nome stesso, vuol tenere un’emotiva distanza dai dogmi imposti dalla società moderna, non avere vincoli contrattuali né una diretta dipendenza dalla stessa. Il racconto è fatto attraverso gli occhi di chi vede le innumerevoli variabili dell’essere umano senza finire per esserne coinvolti, gustando l’unicità che ci appartiene.

Da una grande amicizia con Jacopo Di Pierro scocca la scintilla che dà il via al progetto, completato con l’arrivo di Daniele Finocchiaro e Davide Di Pierro, rispettivamente batterista e chitarra. Con le loro pregresse esperienze i quattro ragazzi puntano a creare un grunge dal tocco made in Italy con riferimenti chiari a gruppi quotati come Verdena o Marlene Kuntz ma con una specificità, la registrazione in presa diretta dell’intero album ad esprimere il calore che trasuda dal suono live, come mezzo diretto per arrivare al cuore.

Il vero musicista è colui che lavora su strada e non esclusivamente chiuso in studio.

Registrato a Sotto il mare recording studio di PoveglianoVeronese, I 17 lati grida al pubblico attraverso il singolo apripista Karma, le cui parole professano: “…raccogli ciò che hai seminato, saranno frutti o sarà tempesta!”.

La pagina fb della band: https://www.facebook.com/ildistacco

Il videoclip di Karma: https://www.youtube.com/watch?v=-hqXu037AxY

GIUSEPPE RACCAGNI

Check Also

massimoprivieroallitaliacover

“All’Italia”, il nuovo album di Massimo Priviero: dagli anni ’20 al Bataclan

Massimo Priviero torna sulla scena musicale italiana trafugando da un cassetto impolverato lettere di giovani …

Lascia un commento