Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

La saga techno-fantasy “Etrom” tra nobili caste e metropoli orwelliane

EtromFabioBelsantiCOPERTINAIspirata da una serie di videogiochi di successo, Etrom – L’essenza astrale, Edizioni BMS serie Ambrosia, è una saga ambientata in un oscuro futuro che richiama il Medioevo più cupo e misterioso dominato da nobili caste ma anche annichilito da enormi metropoli orwelliane.

Fabio Belsanti, l’autore, adotta la narrazione in prima persona, espediente che catapulta il lettore immediatamente nell’atmosfera e nelle situazioni in cui si trova a vivere e ad agire il protagonista della vicenda, mantenendo così in uno stato d’adrenalina continuo.

Etrom (leggendo al contrario questo nome si capiscono molte cose…), è un uomo disilluso e tuttavia catturato dal richiamo della misteriosa essenza astrale. Non mancano nel libro citazioni colte riferite in particolare alla filosofia esoterica, perché la commistione tra un futuro distopico e tuttavia una ricerca interiore che potrebbe condurre a una definitiva risposta agli umani quesiti, è caratteristica essenziale di questa opera, che è stata pensata e divisa in quattro episodi (Episodio 1 – “Il Richiamo”: http://amzn.to/1C4LIkm, Episodio 2 – “L’Arena degli Inesistenti”: http://amzn.to/1xdfhkR, Episodio 3 – “La Prova”: http://amzn.to/1xdfxA4, Episodio 4 – “Risvegli Demoniaci”: http://amzn.to/1Hn1BWR).

Belsanti fa sfoggio delle sue  profonde conoscenze storiche e il romanzo, curioso e interessante miscuglio tra science fiction e antica saga, conquista il lettore fin dalla prime pagine, complice una scrittura scorrevole e appassionante.

Per gli amanti del genere fantascientifico ma soprattutto per chi ama la buona scrittura.

Qui la pagina facebook di Etrom: https://www.facebook.com/ETROMNovel/?fref=ts

FRANCESCA BARILE

Check Also

vitoriccojoshewancopertina

Josh Ewan e il prezzo del successo nel romanzo d’esordio di Vito Ricco

Josh Ewan – Storia della rockstar che parlava con gli spiriti, romanzo d’esordio di Vito …

Lascia un commento