Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Breaking News

Pronti a salire sul carrozzone circense degli España Circo Este con “Scienze della maleducazione”

espanacircoestescienzedellamaleducazionecoverÈ solo il 2013 quando dall’estro dell’argentino, trapiantato in Romagna, Marcelo Ece nasce, insieme ad altri due giovani, Jimmy e Ponz, il gruppo España Circo Este. Il loro primo EP, Il Bucatesta, presentava già sonorità da loro stessi nominate “tango-punk” e l’aggiunta di un pizzico di reggae, un mix che ormai è diventato il marchio di fabbrica della band.

Nel 2015, dopo circa due anni dal successo de Il Bucatesta, esce il loro primo LP, La Revoluciòn de Amor, che ottiene un grandissimo successo internazionale.

Grazie alla collaborazione con Garrincha Dischi, esce poi Scienze della maleducazione, espressione ancora una volta di un lavoro maturo, dove sono mantenute le sonorità tanguere e portegne, ma si strizza l’occhio allo stile patchanka divenuto famoso con i Mano Negra di Manu Chao.

Il disco si articola in dieci tracce che trovano sviluppo in poco più di mezz’ora e, anche se sembra un tempo piuttosto breve per assaporarne tutte le sfaccettature, al termine dell’ascolto ci si ritrova percorsi da un’onda di energia capace di trasportare sulle sponde di Porto di Santa Maria del Buen Aire, luogo che più di un secolo fa ha dato origine alla tradizione tanguera.

Il disco indubbiamente possiede un’incredibile musicalità, fin dalle prime note di Lo stomaco e il bullone e, grazie alla forte dinamicità di maleducaciòn, non si può far altro che rispondere ballando.

Senza alcun dubbio, queste sonorità invitano al movimento, ad una risposta che non è solo frutto di armonia musicale, ma anche di un’espressività emotiva che porta con sé una forte fisicità. Non mancano di certo ballate più dolci come Dammi un beso che, con il suo tango delicato e sensuale, dà il giusto tempo di apprezzarne la ricchezza del testo. Analizzare ogni singolo brano di questo splendido lavoro è superfluo perché ogni singolo pezzo ha caratteristiche tutte da scoprire. L’album è chiaramente frutto di un gran bel lavoro e ogni sua parte trova una precisa espressione caratterizzante.

Con l’avvicinarsi dell’estate, il carrozzone circense degli España Circo Este di certo invita all’ascolto, durante i viaggi in macchina per raggiungere le spiagge italiane o  altre mete vacanziere. La musica degli ECE comunque non si riduce a mera colonna sonora di una calda estate in avvicinamento, bensì è dotata di uno spessore superiore; questi ragazzi, infatti, non portano soltanto allegria e spensieratezza, ma arricchiscono il panorama della musica italiana con sapiente ironia e una capacità musicale unica nel suo genere.

Questo è il sito ufficiale della band: http://www.espanacircoeste.com/

Questo è il videoclip di Dammi un beso: https://www.youtube.com/watch?v=8Cd6iUMAmyg&feature=youtu.be

GRETA COCCONCELLI

Check Also

shameless1

Thumbnail: uno sguardo sugli Shameless

1.Chi siete, da dove venite e che musica proponete. Noi siamo gli Shameless veniamo da …

Lascia un commento