Le solide radici dei future beats di Brianoize danno vita ad un disco fresco e dinamico

BrianoizeGirlMusica buona che approccia il 2016: è stato pubblicato da pochissimi giorni per Panorama Musique Records il nuovo disco di Brianoize, dal titolo tanto semplice quanto impattante: Girl. Proprio dal titolo vogliamo partire: più che un sostantivo, un minimo comun denominatore che apre un mondo fatto di suoni delicati ed aggraziati anche nei momenti più impetuosi.

L’universo musicale di Brianoize plasma figure sinestetiche e dai timpani si snoda fino al senso della vista, coinvolgendo l’ascoltatore fin dalle prime increspature di Rest.

Fra campionamenti vocali e beat da drum machine, le aperture di questo prodotto discografico portano a corde di violino e sassofono, come nel brano All for you che strizza l’occhio alla raffinatezza di Chet Faker.

Un viaggio, magari con la giusta compagna ed una simbiosi mentale a cui bisogna sempre puntare: tra elettronica e funk, la Girl di Brianoize applica una fascinazione che risulta a (larghi) tratti irresistibile.

È un disco che trascende dal genere, con influenze ben definite e riconoscibili ed ampio potenziale anche in prospettiva futura, da riascoltare e condividere con cultori del genere e neofiti.

Scopri Brianoize: https://www.facebook.com/brianoizeofficial/

GIANDOMENICO PICCOLO

Check Also

gegetelesforoilmondointestacover1

Il Mondo In Testa: la terapia dell’incontro

È un disco terapeutico Il Mondo In Testa, ultimo lavoro di Gegè Telesforo, un disco …

Lascia un commento