Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Breaking News

::Playlist:: by Riccardo Inge – Playlist per riflettere

riccardoingeIl cantautore milanese Riccardo Diaferia, in arte Riccardo Inge, ha recentemente pubblicato l’ep Giorno di festa (il titolo è tra l’altro la traduzione del suo vero cognome dal latino) ed è stato tra le voci del Rockin1000, il mega evento in cui mille musicisti hanno suonato tutti insieme per i Foo Fighters. Il videoclip di Cosa resterà di noi, primo singolo dell’ep, è stato girato sulla diga del Vajont e vede protagonista insieme a Riccardo Inge anche il rapper romano Cranio Randagio, recentemente scomparso.

Diversi sono i generi musicali che si fondono in questo primo lavoro di Inge, per la dichiarata esigenza dell’artista di fare musica liberamente, senza pensare alle etichette e senza porsi limiti. E infatti la playlist che ci propone è ricca di grandi artisti della musica italiana ed internazionale, del passato e del presente, uniti tra loro senza confini di genere ma accomunati solo ed esclusivamente dal buon gusto.

Ecco qui la playlist di Riccardo Inge. Buon ascolto e buona visione!

::Playlist:: by Riccardo Inge: “Playlist per riflettere” – da ascoltare da soli, in macchina o davanti a un panorama. Io me la vedo molto bene in montagna con vista su un lago.

Alter BridgeOpen Your Eyes

Una band che è riuscita a fare breccia negli ultimi anni, con suoni potenti e belle melodie.
La parte finale dal vivo fa venire la pelle d’oca.

SIABird Set Free

Cosa vuol dire fare musica per me. Il tormento e la voglia di cantare, fregandosene di tutto e tutti

Lucio BattistiIo vorrei… non vorrei… ma se vuoi

Poesia allo stato puro. “Come può uno scoglio arginare il mare” è uno dei passaggi più belli della musica italiana. Racconta tutta la potenza della natura e di quanto il mondo in cui viviamo sia incredibile.

George MichaelCareless whisper

Il sax in questo pezzo mi fa impazzire. E inoltre racconta una storia d’amore in maniera originale ed efficace.

Foo FightersLearn to fly

Ho scelto questa canzone perchè parla proprio della voglia di imparare a volare ed è stata la canzone suonata per il Rockin1000, manifestazione a cui ho partecipato nel 2015. Quell’evento è stato un punto chiave per iniziare a credere nel progetto Riccardo Inge.

Antonello VendittiNotte prima degli esami

Questa canzone lascia spazio a ricordi che un po’ tutti abbiamo vissuto nella vita. È un momento per riflettere, un po’ come Peter Pan, uno dei brani contenuti nel mio ep Giorno di festa.

QueenIn my defence

Il mio mito, Freddie Mercury, che con tutta la sua forza urla il suo essere “solo un cantante”. Una delle mie canzoni preferite, molto importante per lo sviluppo di questo progetto.

Vasco RossiVivere

La canzone che ho fatto suonare per ricordare mio papà. Quando Vasco riusciva a rendere unici i tre minuti di una canzone.

JovanottiTerra degli uomini

Una poesia sulla vita, sul mondo un crescendo che “ti fa venir voglia di vivere fino all’ultimo attimo“.

Cranio RandagioPetrolio

Credevo già in Vittorio, ma questa canzone rappresenta la lotta per riuscire ad affermare la propria musica. Inutile dire che quanto accaduto amplifica ancora di più il significato e l’importanza per me di questa canzone.

Check Also

polliohumuscover

La catarsi nell’”Humus” di Pollio

Fabrizio Pollio è un nome già conosciuto nel panorama della musica alternativa italiana. Come frontman …

Lascia un commento