Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Breaking News

::Playlist:: by Radio Fuori Luogo – Playlist per la Speranza. Rock & Cantautori

radiofuoriluogoHa il moniker di un’emittente radiofonica, Radio Fuori Luogo, perché dichiara di voler “trasmettere la voglia di cambiamento e dare parola ad una società che non riesce quasi più a comunicare, ed è Fuori Luogo perché non ha bandiera ed unisce le tappe in comune del suo personale viaggio umano con quelle di altre persone“. Dietro a questo nome si cela in realtà il cantautore marchigiano Davide Montanari, che con l’album Chi l’avrebbe detto mai! esordisce nel mondo discografico raccogliendo le sue esperienze (per l’appunto musicali ma anche di vita e legate ai suoi viaggi) in un album che riesce a fondere in dieci tracce le melodie del pop con i ritmi del reggae e la passione del rock e il cui protagonista quasi sempre è l’amato ukulele.

In questa playlist video che ha ideato per i lettori di I Think Magazine, Davide dichiara di aver voluto inserire “le canzoni che mi hanno accompagnato dall’adolescenza ad oggi, tra gioie, dolori, amori e sogni il tutto accumunato dalla speranza“.

Un artista positivo che con questi brani vuol regalare un po’ di positività anche a chi vorrà seguirlo.

Ascoltate qui:

::Playlist:: by Radio Fuori Luogo – “Playlist per la Speranza. Rock & Cantautori

ScorpionsWind of change

Non potevo non iniziare con Wind of change degli Scorpions, che rappresenta per me la voglia di cambiamento che mi ha sempre contraddistinto. Il rock è il mio primo amore musicale: quando a 11 anni iniziai a suonare la chitarra il mio mondo cambiò per sempre.

LitfibaVivere il mio tempo

Questa ondata rock con cui ho iniziato ad approcciarmi alla musica mi ha portato ad amare i Litfiba ed il loro messaggio. Ho scelto questa ballata per il fatto che mi trasmette sempre molta serenità anche in momenti in cui mi sento poco in “pace”.

Luca CarboniLa malinconia

Crescendo ho imparato ad apprezzare sempre di più i testi delle canzoni, fino ad accostare al rock anche la magia del cantautorato, che da lì a poco avrebbe preso il sopravvento nei mie gusti musicali e nelle mie scelte artistiche. La Malinconia di Carboni è in realtà una canzone molto consapevole e non triste, poiché con la consapevolezza si può andare avanti, il passato va sempre ricordato ma bisogna stare attenti a non perdersi in esso. Questa canzone la ascoltavo con le cuffiette tutte le mattine durante il viaggio per andare a scuola e ancora oggi mi strappa un sorriso durante ogni ascolto.

Rino GaetanoMa il cielo è sempre più blu

Rino Gaetano lo definisco “il mio maestro a distanza”, è grazie a lui (attraverso l’ascolto di un suo disco live) che ho intrapreso la strada del cantautorato. È stato amore a primo ascolto e la sua voce, la sua voglia di lottare, mi hanno come risvegliato. Inserisco nella mia playlist Ma il cielo è sempre più blu scegliendo una chiave di lettura ottimistica del testo, ovvero che nonostante le brutture del mondo il cielo blu è sempre lì per tutti noi… e non l’altra chiave che tende al “più blu, più blu, più blu” per poi infine tendere al nero. Questo brano a mio parere, infatti, ha una doppia chiave di lettura e lì sta la grandezza dell’artista, nell’universalità delle scelte.

NegritaA modo mio

Dopo aver scoperto la bellezza ed il mondo del cantautorato ho capito che era giusto farlo “a modo mio”. È una cosa difficile fare le cose a modo proprio senza aver paura dei giudizi. Questa è una canzone che mette il buon umore per farlo, essere sempre se stessi!

Vasco RossiEh… già

In una playlist dedicata alla speranza non potevo non metterci il grandissimo Vasco Rossi con questo brano ironico, di un ribelle che ci ha sempre creduto. E i risultati direi che sono arrivati 😉

Antonello VendittiCi vorrebbe un amico

Anche quando tutto sembra finito, dopo un amore andato a finire male, la vicinanza di un amico può fare la differenza. A volte abbiamo bisogno degli altri per tornare a crederci, i buoni amici personalmente mi hanno aiutato in passato; questa la dedico a loro.

Luciano LigabueTra palco e realtà

Chiudo la playlist con un brano legato al mio inizio nel mondo musicale, ovvero da chitarrista solista in una cover band di Ligabue. Questa canzone mi dà sempre un’ondata di energia, in fondo amo il palco e mi sento spesso “tra palco e realtà”, o forse tra sogno e realtà. La musica non mi ha mai tolto la speranza e mi fa ancora sognare come un bambino. Spero che anche a voi la playlist faccia lo stesso effetto 🙂

Check Also

lacanagliabitterpopcover

Thumbnail: uno sguardo su La Canaglia

1.Chi siete, da dove venite e che musica proponete. Siamo La Canaglia, veniamo da Firenze …

Lascia un commento