Recensioni

Jarrod Lawson affascina al Pozzuoli Jazz Festival in uno scenario da favola

JarredLawsonPJF2015

Una location davvero speciale è riservata al Pozzuoli Jazz Festival, i cui concerti si svolgono da anni in un luogo magico, incantato, fiabesco, che sembra fuori dal mondo, tanto è particolare. Si tratta della Solfatara di Pozzuoli, un cratere vulcanico ancora attivo, dove, tra la rada vegetazione e pietre e polvere che potrebbero definirsi quasi lunari per il loro colore …

Read More »

Decostruire e ricostruire l’inverno dell’uomo con il “Bon Ton” de L’IO

LioBonTonCOVER

Decostruire e ricostruire l’inverno dell’uomo è cosa assai frequente oggi. Molti artisti, che siano musicisti, scrittori, poeti o registi, sempre più spesso abbandonano il normale flusso per raccontare attraverso un mezzo la progressiva caduta dell’uomo negli inverni del suo cuore e delle sue città. L’IO, con l’album BonTon, si inserisce proprio in questo contesto di demolizione e rinsaldamento di idee …

Read More »

Looking for truth: le tante facce dell’eleganza secondo Margherita Pirri

MargheritaPirriWhereIsMyMindCOVER

Looking for truth, quarto album della polistrumentista Margherita Pirri, è un lavoro che non mi vergogno a definire quasi maniacale, considerando tutti i crismi musicali possibili. Il disco è infatti composto e arrangiato egregiamente, con una grazia ed un’eleganza notevole, sottolineata sia da linee vocali soffici e raffinate, sia dall’utilizzo di strumenti quali il pianoforte, l’acustica e l’harp guitar che …

Read More »

“Il mio stile”: la ricetta perfetta di Mauro Ermanno Giovanardi

MauroErmanoGiovanardiIlMioStileCOVER

Chi ha qualche anno in più sulle spalle probabilmente non avrà dimenticato l’estro con cui i La Crus hanno rivisitato e aggiornato il pop d’autore in italiano dalla metà degli anni ’90. A esperienza, purtroppo, finita, il testimone è passato a Mauro Ermanno Giovanardi, inconfondibile voce del terzetto milanese (che comprendeva anche Cesare Malfatti e, anche se in maniera più …

Read More »

Sotto il cielo di Fred: un tributo collettivo a Fred Buscaglione

AAVVSottoIlCieloDiFred2015

Sotto il cielo di Fred è il tributo di dodici artisti, tutti a loro modo esponenti della musica d’autore italiana, a Fred Buscaglione, oltre che un modo per raccogliere fondi e quindi tenere vivo l’omonimo Premio Buscaglione – Sotto il Cielo di Fred. Il risultato che ne deriva è molto piacevole all’ascolto, miscelando generi fra loro diversi e spesso agli …

Read More »

L’inestricabile “Rebus” dell’avere trent’anni

IlRebusACosaStaiPensandoCOVER

Vi ricordate quel film del 1978 di Fernando Di Leo, Avere vent’anni? Leggendo i titoli delle undici canzoni dell’ultimo lavoro de Il Rebus, A cosa stai pensando?, è impossibile non soffermarsi su Avere trent’anni e lanciarsi in un immediato collegamento, riportando ad oggi quella bellissima citazione di Paul Nizan che leggiamo ad inizio film: “Avevo vent’anni… non permetterò a nessuno …

Read More »

30 anni di “teatro del sogno”, 30 anni di Dream Theater

DreamTheaterLiveBarletta30.6.2015

30 anni di repentini cambi di ritmo, 30 anni di virtuosismi ai limiti dell’umano, 30 anni di musica che è in grado di attirare giovani e “non-più-giovani”, bambini ed anziani, così com’è accaduto ieri sera, quando i Dream Theater hanno festeggiato i loro 30 anni di carriera sul palco del Fossato del Castello Svevo di Barletta. L’affluenza sicuramente non ha …

Read More »

¡Grita la Noche! dei Pedro Navaja è “multi-love”

PedroNavajaGritaLaNoche

Appena premo il tasto play del mio iPad, il link Spotify dell’ultima fatica dei genovesi Pedro Navaja, ¡Grita la Noche!, parte e s’infonde immediatamente un senso di grande solarità nella stanza. Tutti i presenti se ne rendono conto. Dodici i brani, auto-prodotti come etichetta Pedro Navaja SoundMachine e mixati da Alessandro Nozza presso il One Drop Studio. L’opener Rumba de …

Read More »

Gli Elefanti di Calvino “schiacciano” molti cantautori

CalvinoGliElefantiCOVER

Lo ammetto, il primo pensiero ad affacciarsi alla coscienza alla notizia di dover recensire un altro esponente della forse troppo affollata scena cantautorale-pop-indie-boh italiana è stato “oh no, un altro!“. Per fortuna ogni tanto una boccata d’aria nell’asfittico trend degli ultimi anni però arriva, e questa volta se ne fa portavoce Calvino, moniker del milanese Niccolò Lavelli con il suo …

Read More »

Promises: ottima seconda prova per i We Are Waves

WeAreWavesPromisesCOVER

Seconda prova per i piemontesi We Are Waves dopo l’apprezzato Labile di un anno fa. Questo nuovo Promises non fa che riconfermare e ampliare la direzione stilistica intrapresa dai nostri tempo fa, continuando a muoversi con flessibilità e destrezza tra le varie sfumature sonore riconducibili a un armamentario dark/new wave/post-punk tipicamente eighties ma consapevole di tutto ciò che si è …

Read More »