Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Cantastorie

Cantastorie: racconto liberamente ispirato a L’inno del perdersi dei Verdena

nebbiaalberi

“Cantastorie – Storie immaginarie nascoste dietro le canzoni” Perché sono qui?! Ho la testa confusa. Mi sublimo nei miei pensieri. Fumo le idee e non vedo questa stanza fredda. Oh no, io dimentico! D’altra parte bisognerebbe avere la bacchetta magica per governare gli avvenimenti, invece sono loro a prendere le redini delle nostre vite, che non sai mai dove andranno …

Read More »

Cantastorie: Ruminescenze (racconto liberamente ispirato a “Mangio La Terra” dei Ministri)

saturnomangiafiglioart

“Cantastorie – Storie immaginarie nascoste dietro le canzoni” È un piccolo paese. Ci sono cose che in un piccolo paese diventano troppo grandi. Tutti ne parlano a modo loro e le bocche, si sa, ingigantiscono le realtà. Bocche scorreggianti che parlano a vanvera, avanzi di piritera, come meteorismi sconfinati che intossicano l’ambiente. Meglio evitare di alimentarle. È un piccolo paese. …

Read More »

Cantastorie: racconto liberamente ispirato a Lub Dub degli …A Toys Orchestra

atoysorchestralubdubsng

“Cantastorie – Storie immaginarie nascoste dietro le canzoni” Non più voci, non più colori, non più affanni, non più rumori. Ogni suono intorno ha ceduto al caldo e prepotente abbraccio di questa notte, che ne ha zittito fino all’ultimo decibel con il suo nero e avvolgente mantello, apostrofando la città con un austero indice posato sulle labbra della vita. Tutto …

Read More »