Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Letture

Capodanno bastardo: sarà proprio vero che le feste sono sempre buone?

capodannobastardocopertina

Qualche anno fa uscì sugli schermi Babbo Bastardo, un film su un Babbo Natale decisamente sui generis che, a dispetto delle perplessità iniziali, ha ottenuto un successo tale da far realizzare un sequel. Alla base del film l’idea che le feste comandate tanto attese e sempre circondate da quell’aura di perfezione, come recitano le pubblicità passate in televisione, in realtà …

Read More »

Intervista a Paul Snack, autore de “Il magico videogioco”

paulsnack2

Paolo Merenda è un trasformista. In questi anni l’abbiamo conosciuto nelle vesti di musicista (Kompagni di Merenda, Madido Respiro, Deep Throat e Anno Senza Estate) e poi in quelle di scrittore punk. Come in un gioco di scatole cinesi, ecco che quest’ultima identità ne contiene un’altra, quella di autore per bambini. Questa volta dal cilindro il mago Paolo, per la …

Read More »

Ilva Football Club: la squadra di calcio che non c’è (ma che avrebbe voluto esserci)

coluccidaloilvafootballclubcopertina

Edito da Kurumuny, Ilva Football Club, di Fulvio Colucci e Lorenzo D’Alò, affronta la questione cardine della città di Taranto, ovvero la presenza dell’impianto siderurgico e il gravissimo inquinamento ambientale da esso provocato. Ex calciatore, oggi giornalista sportivo, il narratore parla di una squadra di calcio del quartiere Tamburi, quel quartiere martoriato e ancora martire di quella fabbrica costruita per …

Read More »

Davide Mazzocco apre gli occhi sulla “Propaganda pop”, oppio per i popoli

MazzoccoPropagandaPop

Edito da Effequ, il saggio Propaganda Pop scritto da Davide Mazzocco si sofferma sull’importanza della creazione del consenso popolare in vari campi: nuovo, libertà, giovinezza, fede, consumi, identità, ambiente, democrazia. Mazzocco si sofferma su personaggi diventati icone pop partendo da un aggettivo, “nuovo”, che, contrapponendosi al passato, intende attuare una destrutturazione positiva. È il caso di Obama, cittadino del mondo …

Read More »

Rossano Baronciani fa riflettere su “La società pornografica” in cui viviamo

baroncianilasocietapornograficacopertina

Essere o apparire? Eterno interrogativo che accompagna e supera il quesito posto negli anni ‘70 da Erich Fromm sull’importanza del possesso o dell’essere  (Avere o essere?). Rossano Baronciani, docente di Etica della comunicazione e Cultura del progetto all’Accademia di Belle Arti di Urbino, nel saggio La Società Pornografica – Lo sguardo dall’illusione all’osceno, edito da Effequ nella collana Saggi Pop, …

Read More »

Storie di bambini che si ribellano alle meschinità degli adulti ne “Il magico videogame” di Paul Snack

paulsnackilmagicovideogamecopertina

Cosa accade quando uno scrittore punk (o un punk scrittore?) incontra nel bel mezzo del cammin di vita sua, l’opera di Roald Dahl (lo scrittore inglese, 1916-1990, noto ai più per il suo La Fabbrica Di Cioccolato)? Può capitare che questi cambi nome e che si metta a scrivere storie per bambini. Non dico che questo succeda sempre, però, a …

Read More »

Gaetano Barreca: “Dopo il funerale” di Pasolini, la dolce ala della malinconia

gaetanobarrecadopoilfuneralecopertina

Novembre 1975: viene rinvenuto il cadavere di Pier Paolo Pasolini, intellettuale scomodo e voce che grida nel deserto, inascoltato profeta di un cambiamento pericoloso e doloroso. Dopo il funerale del poeta, Luigi, che ha vinto una borsa all’Università di Roma, rientra  a Bari dopo un lungo periodo nella capitale, desideroso di riabbracciare il suo amico d’infanzia Nicola. Gaetano Barreca, autore …

Read More »

I Pilastri della Terra: Schopenhauer e la riscoperta di noi stessi attraverso la morale

ShopenhauerIlFondamentoDellaMorale

Il pilastro della Terra di questo mese è Il Fondamento della Morale di Arthur Schopenhauer, un autore che durante il diciannovesimo secolo è stato vituperato e non apprezzato dagli intellettuali suoi contemporanei per le ragioni che, sostanzialmente, lo rendono famoso al giorno d’oggi e l’hanno reso fondamentale per gli sviluppi della filosofia del ventesimo secolo. Shopenhauer, pensatore profondo e studioso …

Read More »

Echi di poesia per un tempo prosaico nell’esordio letterario di Mariano Doronzo

MarianoDoronzoEchiDelMioTempoCOPERTINA

Scritta nell’arco di due anni trascorsi soprattutto tra viaggi lungo il mondo e viaggi interiori dentro se stesso, la raccolta Echi del mio tempo di Mariano Doronzo, pubblicata da Temperino rosso per la collana Tracce di sabbia, è un raffinato connubio che vede il lirismo sposarsi perfettamente con le immagini reali che l’autore prende come spunto per le sue poesie …

Read More »

A Luigia Pallavicini, che possa continuare a cavalcare grazie ad ogni donna

UgoFoscolo

Il pilastro di questo mese non è l’opera più nota di un autore che, invece, è puntualmente preceduto dalla sua fama. Si tratta di Ugo Foscolo e della sua ode in settenari A Luigia Pallavicini caduta da cavallo di cui troppo poco si parla e a cui quindi vogliamo tentar di ridare il giusto lustro inserendola tra i “Pilastri” che …

Read More »