Informativa breve sull' uso di cookie ai sensi del provv n 229/2014 Garante Privacy

Recensioni

Trainspotting 2: operazione commerciale o pura nostalgia?

trainspotting2locandina

Mark Renton per svariati motivi si ritrova a dover tornare ad Edimburgo, dopo aver vissuto per decenni ad Amsterdam. Qui incrocerà di nuovo la sua strada con i vecchi amici di un tempo: Sick Boy, Spud e Frank Begbie. Per gli appartenenti ad una determinata generazione, quella di coloro che erano adolescenti o poco più all’epoca dell’uscita di Trainspotting, questo …

Read More »

Visti, rivisti, da rivedere – 7 minuti

7minutilocandina

Uscito piuttosto in sordina nell’autunno scorso, 7 minuti è una di quelle pellicole di nicchia che meritano di essere viste e meditate per la ridda di argomenti che si porta dietro. Diretto da Michele Placido, che si regala un piccolo cameo, e ispirato a una pièce teatrale francese, il film rispecchia l’antica regola aristotelica delle unità spazio temporali: l’azione si …

Read More »

Sublimazione: la natura delle donne attraverso l’occhio di Cinzia de Vincenziis

devincenziissublimazioneframe

L’otto marzo è una delle date simbolo delle lotte e rivendicazioni femministe. Una celebrazione che si tiene da oltre un secolo e che ricorda le conquiste sociali, economiche e politiche, ma anche le discriminazioni, le violenze di cui sono state e spesso sono ancora oggetto le donne in tutto il mondo. Una festa che si tiene, ogni anno, grazie alla …

Read More »

Nun, an Italian horror story: l’horror pugliese inquietante e perturbante

nunlocandina

Girato ad Andria e diretto da Giovanni Aloisio, regista barese che ha saputo conquistarsi l’apprezzamento di icone del cinema horror quali George A. Romero e Dario Argento, Nun – An Italian Horror Story è un mediometraggio che colpisce per diversi aspetti, primo tra tutti un sapientissimo utilizzo della fotografia che incornicia alla perfezione i vicoli della città quando una donna …

Read More »

Moonlight, la ricerca di se stessi al di là degli stereotipi

moonlightlocandina

Scippato sul filo del rasoio l’Oscar come miglior film dell’anno a La La Land, Moonlight riceve questo premio in maniera anticonvenzionale, così come fuori dagli stereotipi risulta essere il film messo in piedi dal regista Barry Jankins. La ricerca di se stessi, della propria identità e della propria strada, è sempre un cammino complesso e tortuoso. Se poi ti ritrovi …

Read More »

Visti, rivisti, da rivedere – Elling

ellinglocandina

Film leggero e soave, ma profondo e intenso allo stesso tempo, Elling, nominato agli Oscar come miglior film straniero nel 2002 e diretto dal regista norvegese Petter Næss, merita di essere recuperato, perché porta a riflettere con garbo e ironia su temi sempre attuali e suggestivi come l’emarginazione sociale, la solitudine e l’anticonvenzionalità usata come arma per non soccombere ad …

Read More »

Varichina, la vera storia di un outsider abbandonato nella Bari degli anni ’80

varichina2

Uscito il 2 febbraio e distribuito da Ismaele film, il mediometraggio Varichina, nato grazie al progetto Memoria 2014 finanziato da Apulia Film Commission e ispirato da un articolo pubblicato dal giornalista Alberto Selvaggi sulla Gazzetta del Mezzogiorno nel 2013, è dedicato a Lorenzo De Santis detto Varichina, pittoresco personaggio noto a Bari tra gli anni ’70 e ’80. Gay dichiarato, …

Read More »

Visti, rivisti, da rivedere – Il Sorpasso

ilsorpassolocandina

1962: esce il film di Dino Risi Il sorpasso, con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant e Catherine Spaak. Pieno boom economico, epocali cambiamenti nella mentalità e nello stile di vita italico e il cinema, occhio attento come sempre, fotografa, focalizza, fa storia. La trama della pellicola è piuttosto semplice e lineare: è Ferragosto, giorno che prima dello sviluppo economico passava poco …

Read More »

Silence: nel silenzio di Dio rimbomba la forza della propria individualità

silencelocandina

Due padri gesuiti, Rodrigues e Garupe, partono per il Giappone alla ricerca del loro mentore, padre Ferreira, di cui non si hanno più tracce e su cui circolano delle voci alle quali i due non vogliono assolutamente credere: pare infatti che l’uomo, per salvarsi dalle persecuzioni dei giapponesi, abbia abiurato, sposandosi con una donna del luogo e assimilandosi alla cultura …

Read More »

Visti, rivisti, da rivedere – Un americano a Roma

unamericanoaromalocandina

I tic, l’intercalare e soprattutto la dichiarazione di guerra allo spaghetto, anzi al maccarone, da parte di Nando Moriconi sono noti a tutti da generazioni eppure il personaggio non nasce con il film Un americano a Roma ma bensì come macchietta secondaria del film a episodi Un giorno in pretura, (1953) introdotto da Alberto Sordi perché la pellicola altrimenti non …

Read More »